LA MAGIA DEI FUOCHI PER ONORARE IL PATRONO DI GROTTE

La suggestione dei fuochi d’artificio chiuderà una 3-giorni interamente dedicata a San Paterniano, santo patrono di Grottammare. Il lungo weekend inizierà venerdì 8 e si chiuderà domenica. Tante le attrazioni: musica, mostra-mercato, eventi in spiaggia, street food e spettacolo piro-musicale, per colorare ed arricchire una delle iniziative di punta dell’estate cittadina. Dopo due anni di pandemia la festa per il Patrono tornerà nel suo ampio formato standard.

Il momento culminante della festa coincide con lo sparo di mortaretti che, secondo l’antichissima tradizione grottammarese, “romperanno le nuvole” scongiurando, così, le pericolose grandinate estive. Domenica il clou in piazza Kursaal, alle ore 21.30 “I Pupazzi” in concerto, a mezzanotte occhi verso l’alto per godersi “Lumina”, spettacolo piro-musicale.

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *